Categorie

Pillole di coaching (audio)

Project Natal e Microsoft's Vision For 2019: la nuova frontiera dell’usabilità.

Riporto qui di seguito un’interessante novità ed evoluzione nel mondo dei video giochi che potrà portare interessanti novità anche nel mondo web e della fruizione dei media digitali in generale. Sono due video divertenti ma che nascondono importanti novità circa le tendenze e gli scenari strategici dell’usabilità e della convergenza digitale. I siti web consumer e di entertainment dovranno tener conto – secondo me a partire già dal 2010-2011 – della nuova esperienza d’uso che si sta lanciando con la sfida nei video giochi: l’interfaccia vuoi che sia un joystick, una tastiera o un mouse tendono ad essere superati da nuovi strumenti che riconoscono il movimento delle mani (e non solo): è la che prende il sopravvento.

Project Natal”: motion controller for Xbox 360

La nuova versione XBox prevista per il 2010

 

Questo video è interessante perchè pone la X-Box e i video game in generale, a traino di due aspetti che possono interessare gli utenti internet/web:
– Abilita una nuova frontirea dell’usabilità. Ben inteso la novità non è mai solamente tecnologica, ma è nell’uso (customer experience) e nella sua diffusione.
– Abilita anche una spinta alla convergenza. In questo caso la convergenza che viene spinta è quella PC-Televisore (nei video game è usato com monitor).
Sono convinto che se il canale di diffuzione del futuro sarà il cavo al posto dell’antenna o della parabola … (questo aspetto merita ben altro approfondimento), sarà anche vero che il televisore sarà sempre più convergente con i dispositivi computazionali (i PC, notebook, ecc.) che abbiamo in casa.

Microsoft’s Vision For 2019

La futura interazione mobile-desktop secondo Microsoft:

 

Mi ricordo che nel lontano 1993, alla SDA Bocconi ci vecero vedere un video simile, sempre della Microsoft, dove si illustrava la possibilità di condivisione dei documenti e delle informazioni aziendali a livello planetario. In quel video, tra l’altro la Microsoft non considerava internet come il driver/mezzo della condivisione ma la intranet aziendale.
Ovviamente l’enfasi era Server Microsoft centrica, applicativi e sistemi compatibil e integrati (è la forza della corporate americana). In quel video c’erano, col senno di poi, gli elementi che poi si sarebbero realizzati con la piattaforma Unified Communications e con la tecnologia VoIP.
Nella realtà si è realizzata la convergenza PC-Mobile con gli Smartphone ed è stata tutta un’altra storia. Perchè? Perchè innanzitutto la Microsoft NON poteva presidiare/controllare lo sviluppo del mobile (allora, nel 1993, i cellulari sfondavano le tasche, non c’erano le prepagate … e gli SMS non c’erano e quando sono stati disponibili, per l’utenza business,  arrivavano 3-4 ore dopo …) e quindi NON poteva prevederlo. concepirlo nel proprio futuro.
Questo Microsoft’s Vision For 2019 va preso come “il futuro secondo Microsoft”, quindi. Questo mi dice la mia esperienza. Qualcosa mi dice che l’usabilità e la convergenza del futuro non sarà fatta solo di windows …

Conclusioni

I due video propongono scenari interessanti (Microsoft’s Vision For 2019 è più futuribile …), di convergenza e di superamento dei joystick, delle periferiche, dei mouse, ecc. come strumenti di comando e controllo degli applicativi hardware. Guardando questi viene da pensare ad un progressivo superamento della dicotomia hardware/software, in favore dell’usabilità e della fruibilità delle nuove interfacce.
Riuscire a preveere il futuro nella tecnologia è difficile, in quanto il mercato si sposta a ondate e mode dove una soluzione/prodotto è presto sostituita da una nuova scoperta/innovazione.
Come diceva Lord John Browne:
Rinunciare all’illusione di poter prevedere il futuro è un momento liberatorio. Bisogna acquistare la capacità di reagire… la creazione di tale capacità è lo scopo della strategia“.
La strategia migliore, secondo me, non è solamente quella difensiva/adattiva, ma quella che è anche in grado di anticipare il futuro, anche senza prevedere, ma con l’intuito, il rischio e l’innovazione costante.

Leonardo Milan

Condividi questo articolo:

technoratiTechnorati oknotizieOKnotizie segnaloDelicious segnaloSegnalo segnaloDigg

 Contatore utenti connessi

© by Leonardo Milan. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Privacy Policy