Categorie

Pillole di coaching (audio)

Organizational Network Analysis. Analizzare la rete delle relazioni in azienda.

Solo ciò che si conosce (e si misura) si può migliorare! (Leonardo Da Vinci)

image_thumb1Riporto in questo articolo una descrizione della morfologia dell’Organizational Network Analysis, in seguito agli approfondimenti sulla morfologia delle reti sociali, sui ruoli in una rete, sulle metriche di misurazione
Nella Teoria delle reti sociali ogni attore si relaziona con gli altri e questa sua
interazione plasma e modifica i comportamenti. Le relazioni all’interno dell’azienda (e tra imprese) costituiscono l’oggetto di indagine di numerosi studi basati su approcci di analisi di business network, quali la Supply Chain Management (SCM) e la Network Analysis (NA), detta anche ONA – Organizational Network Analysis.

Approccio classico e approccio di rete

image_thumb2L’approccio l’approccio classico della survey tratta l’individuo come un soggetto isolabile dal suo contesto sociale, di cui conserva alcune caratteristiche, le quali vengono concepite in modo statico, come degli attributi, che prendono la forma di variabili individuali e alcune di queste riguardano eventualmente la disposizione dell’individuo a intrattenere rapporti sociali.

L’approccio di rete, invece, rovescia la prospettiva: lo scopo è di raccogliere dati su qualche tipo di relazione concreta tra individui e stimare le caratteristiche individuali sulla base della forma delle relazioni” (Chiesi, 1996).

Organizational Network Analysis

image_thumb7L’approccio di rete si concretizza nella ONA – Organizational Network Analysis. Il contesto dell’ONA è incentrato in via preferenziale sulle relazioni informali, basate non sulla interdipendenza gerarchica ma sulla fiducia, come nelle relazioni sociali. In questo caso, il vantaggio competitivo in un’azienda deriverebbe da una interdipendenza di tipo “reciproco” delle persone all’interno dell’azienda, dei gruppi e/o settori aziendali, a sua volta basata su relazioni in grado di veicolare le informazioni strategiche (es. know-how), la fiducia, la solidarietà ed altri valori etici.
In questo contesto i Social Network si sono rafforzati come nuove forme di organizzazione delle attività delle risorse umane. I social network sono i nodi di individui, gruppi, organizzazioni e sistemi correlati che si legano in uno o più tipi di interdipendenze: queste possono essere basate su valori condivisi, visioni, idee, contatti sociali, parentela, conflitto, scambi economico-finanziari, commercio, comune appartenenza a organizzazioni.
Più di recente, l’interesse per le ONA è cresciuto in analisi di reti di leadership per sostenere e rafforzare le loro relazioni all’interno di gruppi, organizzazioni, e relativi sistemi. L’ONA è un’attività di analisi fondamentale per i progetti di Social Business.

I fondamentali della Network Analysis

image_thumb4Il focus della Network Analysis è il capitale sociale dell’azienda, applicato in numerosi contesti socio-economici (Bagnasco 2001), il vero patrimonio di ogni azienda.
Nell’Organizational Network Analysis, gli elementi costitutivi sono i seguenti:

  1. Il soggetto, vale a dire l’azienda (l’ente, l’associazione, ecc.) che confina la rete delle relazioni tra le persone all’interno dell’azienda
  2. Il legame, la connessione, l’affiliazione (Following-Follower), la natura relazionale del contatto tra le persone
  3. La relazione sociale, in un’azienda di solito non vanno considerati gli aspetti emotivi della relazione, come l’amicizia, ma altri aspetti come il grado di conoscenza delle competenze, la frequenza dell’interscambio delle informazioni e/o della soluzione di problemi, ecc.
  4. I gruppi (aree aziendali) di riferimento in un’azienda. La Network Analysis si fa carico di osservare la struttura interna, per indagarne, le gerarchie, le coalizioni, le opposizioni, … queste operazioni permettono di individuare quelle che vengono dette Cliques o Clusters, l’equivalente di gruppi e sottogruppi aziendali.
    Fonte: Mario Marcolin – 2007

Per ulteriori approfondimenti vedi anche i seguenti articoli:

© by Leonardo Milan. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Privacy Policy

Comments are closed.