Categorie

Pillole di coaching (audio)

Una discussione sulla pertinenza SEO in ambito Social Media Marketing

imageRiporto qui di seguito una discussione nata in questo gruppo ne è nato un post per riflettere sul valore semantico dei termini che si usano nel web e sull’importanza della conversazione e della condivisione… mi sembra giusto quindi condividerlo …

Arrivo un po’ in ritardo nella discussione ma ho avuto tempo solo ora di leggere l’articolo di Enrico Bisetto Social Media Marketer: ci fai o ci SEO?. Condivido lo spirito del suo post ma mi sono perso la “discussione” incriminata (che generando ulteriore discussione mi sembra comunque proficua). Provo a sintetizzare il mio punto di vista:

– La discussione è avvenuta sulla “pertinenza” di un’argomentazione SEO – Search Engine Optimization nel gruppo Social Media Marketing. Le obiezioni sollevate, credo, riguardino dunque la “pertinenza” di un intervento SEO – Search Engine Optimization in ambito SMM – Social Media Marketing.

– Mi sembra che le reazioni di “chiusura” gruppo (o percepite come tali) da parte dei componenti di questo siano totalmente fuori luogo (come sostiene Enrico) per i seguenti motivi:

  1. In ambito SEO ci sono, da almeno due anni, validissimi contributi riguardanti le tematiche SMM che vanno sotto l’etichetta SMO Social Media Optimization
  2. imageConosco le persone che si occupano di SEO e le ritengo, pur dalla loro derivazione tecnica, persone in grado di capire le basi del web e della sua architettura e analizzare gli aspetti “fondamentali” del web e con costante approccio sperimentale dovuto alle costanti evoluzioni della “search” (io stesso uso l’analisi SEO come approccio preliminare a qualsiasi progetto web, dall’1.0 in su)
  3. L’intervento di un SEO (aldilà del contenuto del suo intervento) è da salutare con gioia e entusiasmo in un gruppo SMM sia in termini di “contaminazione” sia per sottolineare quanto i Social Network siano diventati sempre più importanti, tant’è che i motori di ricerca “li stanno “rincorrendo” e Google è in ritardo rispetto a Bing (che ha fatto l’accordo con Facebook…)
  4. Auspico, addirittura che operatori o “esperti” di SMM vadano a discutere con i colleghi SEO nei tanti luoghi di confronto e discussione che i SEO hanno creato nel corso di questi anni.

Gli esperti SEO vanno quindi “invitati” nelle discussioni SMM: mi piacerebbe che questo gruppo (del quale faccio parte solo da meno di una settimana) si evolvesse sempre di più nelle “contaminazioni” piuttosto che nelle “pertinenze”. Il Social Media Marketing è pervasivo e onnivoro, votato a condizionare il Marketing tout court e in grado, quindi di “comprendere” anche le tematiche SEO …

© by Leonardo Milan. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Privacy Policy

Comments are closed.