Mi presento

Foto-LM-LinkedIn-BN02

  • Accompagno e ispiro le persone nello sviluppo del talento, della capacità di essere intenzionali e influenti nel proprio lavoro e nella ricerca di nuove opportunità.
    Nel corso della mia carriera di Coach, avviata nel 2012 con le credenziali ICF – International Coaching Federation, ho quasi sempre riscontrato la presenza di questi tre temi nei percorsi di Coaching: il talento (la competenza chiave), il potenziale (le caratteristiche personali che possono prevedere anche profili multipotenziali) e la motivazione (ciò che spinge a…).
    Con l’esperienza ho riscontrato che tali capacità hanno anche bisogno di una prospettiva per fare sì il lavoro che piace ma in una prospettiva di lungo periodo (coniugando, quindi la passione con uno scopo eticamente sostenibile).
    Ritengo, inoltre, che la distinzione life-business-career coaching sia limitante. Un buon coaching non può che sostenere un’integrazione tra: gli affetti famigliari, la realizzazione personale e la carriera lavorativa, superando, quindi l’approccio di bilanciamento che è attualmente in voga.

Mi presento con tre feedback che ho ricevuto recentemente:

  • Raffaella: Avevo provato altre esperienze in passato ma sono finite ancora prima di iniziare perché se non ci si trova a livello di feeling, “a pelle”, non c’è nulla da fare. Leonardo è una persona mite e paziente e queste qualità insieme alla sua grande professionalità ed esperienza decennale mi han fatto stare a mio agio, supportata, stimolata e motivata a conoscermi meglio come persona e in ambito lavorativo. L’aspetto principale è stato la percezione di me stessa…
  • Roberto: Il principale aspetto su cui ho ottenuto un cambiamento e/o un miglioramento più significativo e importante è stato nel mio atteggiamento e nella convinzione che posso avere più fiducia nelle mie capacità… Ogni sessione è stata un’occasione preziosa per scoprire di avere un grande potenziale da offrire…
  • Sofia: Ho fatto un lavoro su me stessa per individuare il mio portafoglio di competenze e capire cosa volessi fare nel futuro secondo le mie competenze ma anche semplicemente secondo quello che amo fare. Ho cambiato la mia visione del mondo del lavoro. Mi sono liberata psicologicamente di una sfera lavorativa che non mi dà soddisfazione; sono riuscita a credere di più in me stessa, sono motivata e so che posso apportare un valore aggiunto ad un’azienda con la quale condivido i valori.

Principali strumenti di assessment e di auto-valutazione che utilizzo:

  • Bilancio delle Competenze. Sono Assessor abilitato di uno strumento che utilizza un approccio sistemico per la mappatura delle competenze e per l’individuazione di profili motivazionali, professionali (specialistici o multipotenziali) adatti anche a supportare la Career Transition (nuovo lavoro esterno o nuovo ruolo interno all’Azienda).
  • Personal Branding Canvas. È l’applicazione di uno strumento Agile, derivato dal Business Model Canvas, che consente di valorizzare il proprio posizionamento nel mercato del lavoro. A supporto di questo strumento c’è la mia precedente carriera universitaria come docente in Digital Public Relations e la recente certificazione Agile Coach (ICP Agile Certified Professional Coach.
  • Intelligenza Emotiva. Sono Assessor e Trainer Certified Intelligenza Emotiva con il modello SixSeconds. Le Competenze Emozionali come Esercitare l’Ottimismo, il Far Crescere l’Empatia e Trovare la Motivazione Intrinseca sono le fondamentali soft skills e sono le competenze che generano competenze.

(vedi anche il sito web: Wiki Coaching ed il mio profilo in Linkedin).

Per chi volesse approfondire la mia conoscenza o contattarmi, lascio anche altri miei riferimenti:

Random Posts Widget By Best Account Services
© by Leonardo Milan. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Privacy Policy Proudly using Dynamic Headers by Nicasio WordPress Design